1916. Carlo Magnani, nobile cittadino parmense ed imprenditore, è il proprietario di alcune sartorie nel centro di Parma e gira il mondo entrando in contatto con le diverse culture internazionali. Un uomo moderno per il tempo in cui vive, sente però la mancanza della propria terra: il sole e la luce dell’Italia dovrebbero sempre accompagnarlo durante i suoi viaggi.

Rientrato in Italia affida ad un piccolo laboratorio di Parma un compito importante: racchiudere in un’essenza l’eleganza, lo stile, la luce italiana.

Nasce così una eau de cologne in grado di rappresentare la tradizione, la luminosità, la freschezza tipiche di questa terra: Colonia di Acqua di Parma. Parma, la città italianissima, dove i raggi dorati colorano gli antichi palazzi, come baciati dal sole. Luci, ombre, cultura ed eleganza senza tempo.

Visualizzazione di 8 risultati